martedì 27 aprile 2010

A N T I N O M I E

Stella, fissa sull’orizzonte

delle immancabili attese,

con il telescopio dei sentimenti,

nascosti dal mistero della vita,

ti abbiamo scoperto e la notte

si è colorata di splendido platino

quale insolita aurora boreale.

Pietra, dalle mille venature,

incancellabili segni del tempo,

profonde impronte dell’io

nelle geometrie del duro basalto,

vivi con un cuore di carne

ed i battiti dell’amore umano,

maturato oltre i meridiani dell’anima.

Orologio, dalle utopiche sfere,

volute capriole del destino,

che girano e fissano

sul quadrante della vita

infiniti momenti, riflessi

nel cielo delle incognite,

trasformate in spighe dorate.

Nessun commento:

Posta un commento